mercoledì 22 dicembre 2010

un altro pezzo della storia è questo.

non so fare nulla a richiesta.
se mi chiedi di raccontarti una storia, di costruirti un mondo, mi prende una mollezza strana alla pancia o più in basso, di frustrazione e di rabbia, che si scioglie in una voglia di sesso, paura di aprire le gambe e voglia di farmi sfondare fino a non capire più nulla.
più nulla.

7 commenti:

  1. Questa indicibile voglia di sesso non è mai accompagnata ad un "capire", semmai ad un sentire. Ed è dopo, quando si chiudono le gambe ed il sesso si ritira, che sappiamo se ci siamo sporcati con un bisogno o se siamo più belli per un sogno.

    Gabbiano imperdonabile

    RispondiElimina
  2. voglia dicibile
    infatti l'ho detta

    RispondiElimina
  3. 163=19

    ROSICA!!!!!!!!!
    Eppure tanto ......

    RispondiElimina
  4. stai allegra marianna
    è natale anche per te

    RispondiElimina
  5. ero passata apposta per dirti una cosa me so scordata 'naccia sta capa romana!!!
    164= 19
    ma visto che è NATALE TANTI AUGURI !!!!

    RispondiElimina
  6. CON TE STAVO GIOCANDO NON PENSAVO CHE FACEVI UNA COSA DEL GENERE E CON QUESTO POSSO DIRE SIETE UNA MASSA DI.

    RispondiElimina